metallus.it

Kaleidoscope

Sono passati ben dieci anni dall’ultima testimonianza da studio della cult band Evil Wings ed ecco che i lombardi tornano carichi come ragazzini a riproporre il loro hard rock classicheggiante pesantemente irrorato di venature prog.

L’approccio, già dall’iniziale title track, è decisamente settantiano ma in realtà Giaffreda e soci hanno sempre avuto nel loro songbook tali influenze e non si accodano al trend del momento per opportunismo; la splendida “Here And Now” è ai livelli dello spettacolare “Colors Of The New World” (anche se tutti i primi quattro album del gruppo dovrebbero essere presenti nella vostra discografia personale) così come l’ispirato epicentro del lavoro “Rygma 12: The Wisdom Of The Sea” con un notevole apporto di Joseph Ierace al piano e tastiere e la sezione ritmica Rivolta/Zanardo che dispensa lezioni lungo tutto questo “Kaleidoscope”, un lavoro purtroppo di non facilissima reperibilità ma che si attesta sicuramente tra le release più interessanti di fine 2011.

Una caratteristica che si fa piacevolmente apprezzare è la ricerca di suoni particolarmente accurata ma al contempo non troppo sterile; il suono infatti non è pulitissimo ma risulta decisamente più caldo ed organico rispetto alla maggior parte delle standardizzate uscite del giorno d’oggi e relega ancor più gli Evil Wings allo status di mosca bianca del panorama hard rock italiano e non solo.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...